PELAVERGA D.O.C. CONSORZIO COLLINE SALUZZESI

Azienda Vinicola Maero
Castellar Saluzzo (CN)

etichetta-pelaverga-saluzzo Si tratta del vino più tipico del territorio saluzzese, già vinificato da secoli e che, negli ultimi decenni, ha riconquistato un ruolo trainante per la viticoltura saluzzese.
Ottenuto, come previsto dal disciplinare di produzione, con utilizzo del vitigno Pelaverga al 100%, dopo un breve periodo di macerazione, affina per alcuni mesi in recipienti di acciaio e se ne ottiene un vino che presenta le seguenti caratteristiche:
- colore rosso porpora molto tenue;
- al naso si presenta con profumi fini, delicati e fragranti, con sentori piacevoli di ciliegia e lampone e lievi note speziate (pepe bianco);
- al gusto risulta caratteristico con sapore armonico, secco e di buona persistenza.
Vino indicato a tutto pasto, particolarmente per accompagnare antipasti, salumi, minestre e primi piatti leggeri, carni bianche e formaggi di media stagionatura.
Per nulla stravagante il suo accostamento a piatti a base di pesci di fiume.

Gradazione alcolica: 12°
Temperatura di servizio: 14 – 16°

Apri la scheda tecnica

PREMI

Pelaverga DOC Maero Emidio

Douja d'Or 2009 - Pelaverga 2007

logo-douja La Douja (pronuncia dùia), nel dialetto piemontese è l’antico recipiente di terracotta utilizzato per travasare, conservare e servire il vino.
La maschera piemontese Gianduja, Gian d’la Douja, la usa al posto del bicchiere per le sue allegre bevute.
Ad Asti la “Douja d’Or” è sinonimo di festa del vino.
La manifestazione, ideata nel 1967 dall’allora presidente della Camera di Commercio Giovanni Borello, è cresciuta di anno in anno fino a diventare una delle più prestigiose fiere-mercato del vino italiano.
In settembre, nei dieci giorni a cavallo tra il secondo e il terzo week end, vengono presentati in degustazione e in vendita centinaia di vini Doc e Docg selezionati dagli esperti dell’Onav con il concorso nazionale “Premio Douja d’Or”.
Tra i premiati spiccano gli Oscar della Douja d’Or, vini di assoluta eccellenza, insigniti della brocca dorata che simboleggia la manifestazione.

Bancarel'vino 2006 - Vino finalista

ImageNell’estate del 1983, sulla scia del successo del Premio Bancarella, si svolge a Mulazzo la prima edizione del Bancarel’VINO.
Il Premio, nonostante le numerose perplessità iniziali non ha smesso di crescere, riscontrando col passar degli anni, sempre più consensi e riconoscimenti di pubblico e critica, guadagnandosi uno spazio di prim’ordine tra gli operatori e gli appassionati del settore.

Altri vini

Tutti i nostri vini